15 Ottobre 2022 | Sessione ASIO ed Assemblea soci

Gentili soci,

vi informiamo che SABATO 15 OTTOBRE 2022, durante il 53° Congresso Internazionale SIDO – 8TH MOIP (Firenze, Fortezza dal Basso – dal 13 al 16 Ottobre 2022), si terrà la sessione tematica ASIO con il CORSO dal titolo:

“La gestione della consulenza in ortodonzia: aspetti giuridici, economici e organizzativi.”

tenuto dal prof. Gabriele Vassura.

Il corso avrà inizio alle ore 9:30.

SCARICA QUI IL PROGRAMMA DELLA SESSIONE ASIO

 

La partecipazione alla SESSIONE ASIO di sabato 15 ottobre 2022 è GRATUITA per tutti gli iscritti al 53rd SIDO International Congress- 8 th MOIP Congress.

ISCRIVITI ORA

 

In qualità di SOCIO ASIO, avrai diritto alla quota agevolata per l’iscrizione al Congresso SIDO-MOIP: sarà sufficiente qualificarti come tale al momento dell’iscrizione online.

L’accreditamento ECM è previsto per l’intera giornata nel complesso (accreditamento unico) in modo che i partecipanti possano partecipare a tutte le sessioni.

 

Per saperne di più, puoi cliccare qui: https://sido_congresso2022.sido.it/it/

 ISCRIVITI ORA

 

Deadline Iscrizioni – quota agevolata: 19 Settembre 2022

Subito dopo il corso, si terrà l’ASSEMBLEA dei SOCI ASIO a partire dalle ore 12:45.

Per maggiori informazioni e ulteriori dettagli, puoi contattarci a segreteria@asio-online.it

Nuovi protocolli Covid-19 – Luglio 2022

Gentili Soci,

a causa della recrudescenza della pandemica da Covid-19, il Governo e le Parti Sociali, in data 30.06.2022, hanno rinnovato il protocollo condiviso con le misure anti COVID-19 sui luoghi di lavoro, impegnandosi ad incontrarsi nuovamente entro il 31.10.2022 per verificare l’eventuale necessità di aggiornare nuovamente tali misure.

Le linee guida riguardano tutti i luoghi di lavoro e sono adeguabili all’ambito sanitario e odontoiatrico.

Puoi scaricare il documento per intero, qui:

SCARICA IL DOCUMENTO

 

Le nuove indicazioni riguardano la procedura di accoglienza del paziente, il controllo della temperatura e procedura di igienizzazione, come da protocollo precedente, nonché le norme sulla gestione di spazi, igiene, pulizia, mascherine, ingressi contingentati.

Per info: segreteria@asio-online.it

Congresso annuale American Association of Orthodontists – Maggio 2022

Si è tenuto a Miami lo scorso 22 Maggio il WFO Breakfast meeting in occasione del congresso annuale dell’American Association of Orthodontists.

Presenti i delegati nazionali delle principali società ortodontiche di tutto il mondo, tra cui l’ASIO e la SIDO in rappresentanza dell’Italia.

Dopo una breve presentazione collegiale di tutti i delegati, l’attuale presidente della World Federation of Orthodontists, prof. Nikhilesh R. Vaid, ha elencato gli obiettivi del WFO come incoraggiare alti livelli di formazione ortodontica, promuovere la ricerca e l’informazione scientifica e la valorizzazione dello specialista in ortodonzia.

Per raggiungere tali obiettivi, il Presidente ha messo in evidenza l’importanza dell’affiliazione alla World Federation of Orthodontists per avere accesso immediato a tutto il materiale divulgativo presente sul sito www.wfo.org e per proseguire un percorso di formazione costante attraverso la riviste scientifiche del WFO.

Sicuramente l’annuncio più emozionante del meeting è stata la vincita del BID da parte dell’Italia per l’11 International Orthodontic Congress che si terrà a Milano nel 2030, grazie al grande impegno in primis della Prof.ssa Letizia Perillo e dei Direttivi ASIO e SIDO aver contribuito alla realizzazione di questo prestigioso progetto.

Un ulteriore momento di grande orgoglio è stata la nomina del Prof. Giuseppe Siciliani al WFO regional award of merit per l’anno 2022 insieme al prof. Kurt Faltin e al prof. Hyo Sang Park per aver contribuito all’avanzamento della professione ortodontica sia da un punto di vista scientifico che clinico.

ASIO e AIDOR presenti all’11° Congresso Internazionale AIO

Gentile Socio,

ASIO e AIDOR sono liete di comunicarti che INSIEME patrocineranno l’ 11° Congresso Internazionale AIO dal titolo: “FOCUS SUL CAMBIAMENTO DI GENERE IN ODONTOIATRIA” che si terrà a Chia (Cagliari) i prossimi 9-11 giugno 2022.

Il nostro Dr. Luzi presenzierà all’evento nella doppia veste di relatore e di Past – President ASIO, nonché di attuale Presidente AIDOR.

 

OPPORTUNITA’ PER TUTTI I SOCI ASIO

Per tutti i soci ASIO è previsto l’accesso all’evento con una quota agevolata.

Per accedere alla quota agevolata, sarà sufficiente segnalare l’appartenenza ad ASIO – società partner di AIO –  al momento dell’iscrizione.

 

Tutte le info sull’evento sono disponibili qui: 
https://congressaio.it/event/focus-sul-cambiamento-di-genere-in-odontoiatria-2022/

Puoi effettuare subito la tua iscrizione online tramite il link: https://congressaio.it/registrazione/

Per maggiori dettagli, la segreteria ASIO è sempre disponibile qui: segreteria@asio-online.it

Scadenze fiscali

Gentile Socio,

sono disponibili 2 importanti documenti di natura fiscale:

1. Obbligo di possesso del POS in studio e sanzione per il rifiuto al pagamento con il POS, a partire dal 1 Luglio 2022;
– Clicca qui per visionare il documento –

2. Fatturazione Elettronica obbligatoria per i titolari di partita iva in regime forfettario a partire dal 1 luglio 2022 per fatturati 2021 superiori a € 25.000,00 e da Gennaio 2024 per quelli inferiori a € 25.000,00, sempre relativi all’anno fiscale 2021.
– Clicca qui per visionare il documento –

Le circolari sono anche presenti sul sito ASIO in “Documenti riservati” nella tua AREA PERSONALE .

ASIO presente in FISO

Ruolo delle società scientifiche odontoiatriche nella qualità delle cure.

In data 11 maggio si è tenuta in ROMA l’ufficiale presentazione della Federazione Italiana Società di Odontoiatria (FISO) attualmente costituita dalle seguenti Società Scientifiche:

  • AIOM
  • AISI
  • SIDCO
  • SITEBI
  • ASIO
  • AISO

Dopo la presentazione iniziale del Presidente della Federazione il Dottor Pier Luigi Floris, hanno preso la parola, introducendo la giornata, il Prof. Enrico Gherlone, Rettore dell’Università Vita Salute del San Raffaele di Milano nonché componente del Consiglio Superiore di Sanità e il Prof. Roberto Di Lenarda, Rettore dell’Università di Trieste nonché Presidente del Collegio dei Docenti di Odontoiatria.

Hanno inoltre partecipato al dibattito anche il Presidente del CAO Raffaele Iandolo, il presidente dell’ANDI Nazionale Carlo Ghirlanda, il Presidente dell’AIO Danilo Savini, e l’avvocato del Ministero della Salute Antonio Federici oltre a presidenti di società scientifiche nonché ospiti delle varie Università, della libera professione e dei Sindacati interessati a conoscere FISO.

Nella mattinata, presso l’Hotel Universo di Roma, sono state affrontate 2 tavole rotonde su 2 argomenti focali in odontoiatria.

L’ASIO ha presieduto la prima tavola rotonda, nella persona del Dr. Giorgio Iodice Past-President nonché Delegato al FISO, avente tema ”Il ruolo delle società scientifiche nel panorama odontoiatrico post covid: formazione ed ECM”.

Dal confronto si è confermato il ruolo prevalente delle Università circa la formazione del giovane aspirante odontoiatra e il perfezionamento del neo laureato, affidando alle Società Scientifiche l’aggiornamento specifico per le branche maggiori. Su questo tema si è ricordato che le Scuole di Specializzazioni sono poche rispetto alle materie in campo, e le problematiche che quotidianamente affronta il singolo professionista. Per lo stesso principio, ai Sindacati di categoria e all’Ordine professionale è deputato il compito dell’aggiornamento su temi riguardanti gli adempimenti e il rispetto delle leggi che regolano la nostra professione.

Su queste affermazioni tutti i presenti concordavano, sottolineando la necessità del rispetto dei ruoli con l’augurio di una sempre maggiore sinergia tra le figure istituzionali del comparto.

 

A seguire, la seconda tavola rotonda su: ““Il lavoro delle società scientifiche e la ricaduta sulla prestazione al paziente: riflessioni.”.

Naturalmente per ottenere delle prestazioni medie accettabili, la conoscenza e quindi una linea operativa da seguire è necessaria, oltre che richiesta. Oggi questa non è disponibile, mentre abbiamo a disposizione dal 2017, con aggiornamento biennale, le Raccomandazioni Cliniche, frutto del lavoro di collaborazione tra le Università, il Ministero della Salute, la CAO, i Sindacati e le Società Scientifiche, rappresentando   di fatto un comune denominatore.

Pertanto è emerso dal confronto un’opinione condivisa che, in attesa che si formulino delle linee guida nell’ambito odontoiatrico per le singole branche, è certamente utile  e più semplice diffondere le Raccomandazioni Cliniche a tutte le figure professionali di riferimento. Infatti si è riconosciuto l’importanza di organizzare un progetto comune di comunicazione che, attraverso tutti mezzi disponibili, conferenze, serate, mail, possa raggiungere quanti più professionisti possibili.

 

Inoltre per l’ECM, è stato dato merito alla FAD che, in questi ultimi due anni contrassegnati dalla pandemia, ha consentito l’aggiornamento certificato a distanza. Allo stesso modo però oggi su questo tema è emersa la necessità di un bilanciamento tra la formazione in presenza e quella a distanza, anche considerando la possibilità di partecipare a momenti formativi arricchiti da parti pratiche, elemento qualificante per la nostra professione.

 

Concludendo, alla fine dei lavori, soddisfatti della sinergia di intenti mostrata dai partecipanti, è apparso evidente che maggiore sarà il confronto tra le parti in gioco e migliore sarà il costrutto per il nostro paziente. Pertanto, in maniera naturale è emersa la volontà/necessità di istituire un tavolo di concertazione che sviluppi progetti condivisi per la professione accogliendo tutti i partecipanti del comparto a favore di una migliore odontoiatria da offrire ai nostri pazienti, pubblici e privati.

ASIO ti accoglie al congresso AIDOR – ASIO “Open Bite Treatment”!

Domani giovedì 28 aprile, a Roma presso lo Sheraton Parco de Medici, si avvia il Congresso A.I.D.O.R. – A.S.I.O. con il Corso pre-congresso del prof. Sadao Sato.

Venerdì 29 ad inaugurare le sessioni congressuali il saluto del Presidente ASIO 2022 Dr. Alberto Zerbini al fianco del Presidente AIDOR 2022 Dr. Cesare Luzi e del Presidente SIDO 2022 Dr. Mauro Cozzani.

Da giovedì 28 pausa pranzo, A.S.I.O. sarà presente con un DESK dedicato per dare assistenza ai SOCI.

ASIO invita tutti i SOCI a presentarsi al DESK per:

  1. Ritirare l’OMAGGIO riservato ai SOCI A.S.I.O. che avranno compilato il questionario distribuito dallo staff al desk.
  2. dare la propria adesione e disponibilità per il progetto A.S.I.O. PER UCRAINA.
  3. Regolarizzare la posizione associativa 2022, per coloro che ancora non hanno provveduto.

Ti aspettiamo.

Segreteria A.S.I.O.

INTERVISTA AD UTE SCHNEIDER

A pochi giorni dalle prossime elezioni della Società Italiana di Ortodonzia (SIDO), che si terranno sabato 13 Novembre in occasione del 52 Congresso SIDO, abbiamo voluto conoscere meglio e farvi conoscere uno dei candidati alla Presidenza 2024, la dottoressa Ute Schneider.

Specialista in ortodonzia, già Presidente dell’Accademia Italiana di Ortodonzia (AIdOR) e dell’Angle East, Ute vive e lavora a Bolzano dove, insieme al marito Lorenz, ha fondato e conduce uno studio interamente dedicato all’ortodonzia.

CONTINUA A LEGGERE

Proroga scadenza Assistente Studio Odontoiatrico

L’evoluzione della figura dell’Assistente alla Poltrona ha assistito ad una progressiva rivisitazione normativa che trova le sue origini nel 2018. Da allora è partito un periodo transitorio della durata di 24 mesi terminando nell’aprile 2020. Ora, anche a causa dell’emergenza Covid tutt’ora in corso, si è deciso di posticipare l’originaria scadenza al 21 aprile 2021 per permettere agli Studi Odontoiatrici di adeguare il proprio organico.
Già nel 2018, tramite il Dpcm del 09/02/2018, si è deciso di regolamentare la figura di un apposito operatore denominato, all’epoca “Assistente alla Poltrona”. Tale figura si identifica come quel lavoratore che assiste l’opera del medico-dentista nell’effettuazione degli interventi sui pazienti. Questa figura non va confusa con il classico infermiere o l’addetto alla segreteria bensì si identificava (e di fatto si identifica tutt’ora) in quel soggetto che, ad esempio, predispone la strumentazione per l’intervento sul paziente, assiste il dentista nel durante e si assicura delle dovute procedure igieniche pre e post-operatorie.
Con l’emanazione del Dpcm e la successiva conversione in Legge, la Conferenza Stato-Regioni definì i termini dell’accordo contenente l’individuazione del profilo professionale dell’Assistente di Studio Odontoiatrico (Aso) e la disciplina della relativa formazione. In questo modo nacque appunto una figura professionale quale operatore in possesso di un titolo abilitativo conseguito a seguito della frequenza di uno specifico corso di formazione della durata di 800 ore realizzato da ciascuna regione con competenza, e validità, nel proprio territorio.
L’art. 13 del Decreto al c. 1 e 2 definì un periodo transitorio di 24 mesi, decorrente dall’entrata in vigore del decreto e con originaria scadenza al 06/04/2020. Durante questo periodo transitorio era permessa la conversione o comunque l’assunzione dei “vecchi” Assistenti alla Poltrona nella nuova figura professionale dell’A.s.o. a patto che, alla data di assunzione, il lavoratore potesse vantare il possesso di almeno 36 mesi lavorativi, anche non consecutivi, svolti negli ultimi 5 anni antecedenti l’entrata in vigore del medesimo D.p.c.m. anche se non in possesso di un titolo abilitativo. Nel calcolo dei 36 mesi rientrano sia i periodi svolti con contratto di apprendistato, sia effettuati in somministrazione.
Per coloro invece che, sempre alla data di entrata in vigore del decreto, si trovavano in costanza di rapporto di lavoro (ovvero erano già assunti) con inquadramento contrattuale di Assistente alla Poltrona e non possedevano la prevista anzianità nella mansione, potevano essere qualificati come A.s.o. senza titolo purchè i datori di lavoro si adoperino affinché gli stessi acquisiscano la
Scadenza ASO_ASIO News 3/2021 pag. 1
qualifica professionale entro 36 mesi dalla data di entrata in vigore del decreto. Nel caso di nuove assunzioni intercorse durante il periodo transitorio il termine per acquisire il titolo è di 36 mesi dalla data di assunzione
In sintesi, le fattispecie che si possono verificare durante il periodo transitorio sono essenzialmente tre:

  1. Lavoratore in possesso dei 36 mesi lavorativi nei 5 anni precedenti l’entrata in vigore del Dpcm: Conversione da Assistente alla Poltrona in Assistente di Studio Odontoiatrico senza necessità di conseguire il titolo abilitativo oppure nuova assunzione direttamente come A.s.o.;
  2. Lavoratore che alla data di entrata in vigore del Decreto sia già occupato con qualifica di Assistente alla Poltrona e non in possesso dei 36 mesi lavorativi precedenti: Qualifica di Assistente di Studio Odontoiatrico con obbligo di conseguire il titolo abilitativo entro i 36 mesi dall’entrata in vigore del decreto e quindi entro e non oltre il 6 aprile 2021;
  3. Lavoratore neo-assunto nel periodo transitorio e non in possesso dei 36 mesi lavorativi precedenti: Qualifica di Assistente di Studio Odontoiatrico con obbligo di conseguire il titolo abilitativo entro 36 mesi dalla data di assunzione (esempio: assunzione il 01/01/2020, obbligo di conseguire il titolo entro il 31/12/2022).

Queste erano le regole prima dell’Emergenza Sanitaria.
Con lo stato di emergenza tutt’ora in corso, la Conferenza Stato Regioni, durante una riunione straordinaria, ha deciso di prorogare al 2021 i termini previsti dall’Art.13 del DPCM del 9 febbraio 2018 posticipando quindi il termine ultimo di assunzione al 20 aprile 2021.
In tale occasione è quindi stato previsto lo slittamento di un anno del termine entro il quale si può assumere nuovo personale privo dell’apposito titolo ma con l’obbligo, da parte del datore di lavoro, di provvedere affinché gli stessi riescano ad acquisire la qualifica ASO entro 36 mesi dalla data di assunzione.
Questa proroga permetterà di completare la riforma prevista dal Dpcm per quanto riguarda la qualifica A.s.o.

Formazione obbligatoria ASO

Sebbene ci sia stata la proroga di assunzioni di personale ASO non ancora qualificato all’aprile 2021 e lo slittamento del termine per conseguire la qualifica professionale per i neo-assunti nel periodo transitorio, ritenendo l’argomento importante e in considerazione anche dei tempi necessari per la realizzazione di detti corsi, abbiamo stipulato un Agreement con un Ente di Formazione Accreditato dalla regione Campania per la realizzazione di Corsi ASO in convenzione per il personale di studio dei Nostri Soci con modalità altamente convenienti. Si allega descrizione del Corso.
Per qualsiasi informazione in merito riferirsi alla segreteria ASIO all’indirizzo segreteria@asio-online.it

> LEGGI TUTTO